Chavez. Hasta Siempre?

Chavez-300x187In questi giorni, dopo la morte di Chavez, mi è capitato di imbattermi nei soliti giudizi sommari, di condanna e di innalzamento a ruolo di santo, che mi fanno sempre più accapponare la pelle.

Dopo aver scorso parecchi post su facebook, ha cominciato a farmi male la coscienza, quella di chi può pensare, scrivere e dire quello che vuole.

Mi ha fatto male vedere chi inneggia a regimi dittatoriali e vive in una democrazia dove si può scrivere e dire quello che si vuole, come mi ha fatto male vedere chi condannava Chavez solo perché antiamericano e di sinistra.

Mi ha fatto  male leggere chi dice che in Venezuela non c’era una dittatura perché vi erano state regolari elezioni, tralasciando il significato di regolari. Cosa significa regolari?

Mi ha fatto  male vedere demonizzare Chavez solo perché dichiaratamente comunista, contro il libero mercato e contro le politiche che hanno affamato la gente del suo paese.

Ciò che mi ha fatto male è la mancanza di silenzio; la foga di dover dare subito un giudizio, senza mai razionalizzare, discernere.

Voglio però spingermi oltre dichiarando il mio sdegno, perché chiunque in Italia può scrivere e dire quello che pensa.

Il mio andare oltre sta nel provare rabbia verso chi, con la propria libertà, inneggia a chi governa il proprio paese togliendo la libertà di dire e pensare quello che si vuole.

La libertà! Questa parola magica, usata in malo modo dalla nostra politica, non è che una possibilità che abbiamo avuto come diritto di nascita e che molti ancora sognano, sia sotto regimi di destra che di sinistra che vietano il pensiero libero e l’autodeterminazione.

Siccome storicamente è sempre stato così, sia per i regimi fascisti che comunisti, diffido sempre di chi dice che il male è tutto da una parte e il bene tutto dall’altra,  perché il pensiero non può essere incasellato, non lo deve essere, non lo si può accettare. Non si può accettare la crescita drogata dai sussidi in cambio della libertà, come non si può accettare l’ordine sociale in cambio della libertà.

Chi inneggia a Chavez oggi lo fa perché vede in lui chi ha avuto il coraggio di andare contro la politica internazionale dell’occidente che: invade l’Iraq per il petrolio, l’Afganistan per vendetta e la Libia sempre per l’oro nero. Credo però che fare retorica su questi fatti sia abbastanza semplice!

Mi fa tristezza e anche paura, chi dice che in quei paesi come il Venezuela di oggi vi è la possibilità di essere uomini e donne fino in fondo, che possono ricercare come meglio credono la loro felicità. È una bestemmia sociale, oltre che una menzogna, che mi fa venire i brividi; come mi facevano tristezza le politiche di Bush, i colpi di stato guidati in sudamerica e tante altre cose vergognose portate avanti dai nostri paesi, in cui però, se voglio mandare a fanculo il capo del governo non mi vengono a prendere a casa e mi portano in prigione.

Ti e' piaciuto? Si? No? Commenta! Continua a seguirci. Segui la nostra terapia per debellare l'Italiota che c'e' in te. Una buona lettura a settimana ti aiutera' :)
Controlla lo spazio "Coming Soon" nella colonna di destra per avere un assaggio delle prossime pubblicazioni.
Seguici, piacici, condividici su facebook, linkedin, twitter!

Comments

  1. Già, condivido. A me questa polarizzazione su Chavez infastidisce un po’, soprattutto perchè sento solo opinioni, mai fatti. Anni di retorica sulla libertá hanno forse distorto in molti la consapevolezza di quanto forse e prezioso e fragile al tempo stesso sia il concetto di libertà, quella vera, non quella proclamata. Speriamo rinsaviscano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: