Edizione Straordinaria: Ma non poteva aspettare due settimane???

Dopo un acceso dibattito tra la componente credente del comitato editoriale di italioti.it, quella atea, quella agnostica e quella praticante, sull’opportunita’ di pubblicare qualcosa o meno sulle dimissioni del Papa, abbiamo scelto di farlo a nostro modo, con una provocazione:

Ma era veramente cosi’ stanco??? Ma non poteva aspettare due settimane a dare l’annuncio???

Ora, e’ vero che a pensare male si fa peccato (ma ci si indovina quasi sempre), ma visto che siamo qui a lanciare provocazioni non ci risparmiamo: prendiamo quel 30% di elettori indecisi e assumiamo che un terzo di questi siano credenti…saranno ancora indecisi adesso? O sentiranno il bisogno di colmare in qualche modo il vuoto lasciato dal successore di Pietro? E chi voteranno in tal caso?

Ma soprattuto, perche’ il successore di Pietro, conscio delle possibili conseguenze del suo gesto sul voto degli italioti, dovrebbe indurre le sue pecorelle indec…ehm smarrite nella tentazione di votare Monti e noi malpensanti in quella di malpensare? Forse un eccesso di umilta’ lo ha indotto a trascurare questo piccolo particolare?

Ovviamente noi queste cose non le pensiamo veramente. Pensiamo invece che una tale decisione sia dovuta ad uno stato di salute estremamente cagionevole ed auguriamo al pontefice di rimettersi presto in sesto.

Ti e' piaciuto? Si? No? Commenta! Continua a seguirci. Segui la nostra terapia per debellare l'Italiota che c'e' in te. Una buona lettura a settimana ti aiutera' :)
Controlla lo spazio "Coming Soon" nella colonna di destra per avere un assaggio delle prossime pubblicazioni.
Seguici, piacici, condividici su facebook, linkedin, twitter!

Comments

  1. Gli intereventi che leggo su questo sito sono spesso molto interessanti, ma sinceramente trovo il collegamento tra le due cose molto stiracchiato. A parte che non capisco il nesso tra le due cose (il Papa ha abdicato perciò voto Monti?), il motivo per cui l’ha fatto in questo momento è in realtà molto più semplice: il 31 Marzo è Pasqua e già così i tempi sono molto stretti. Se avesse dato le dimissioni anche solo fra due settimane, il rischio di arrivare a Pasqua con la sede vacante era molto alto e dal punto di vista “spirituale” non è proprio il massimo, essendo per i cristiani il periodo più importante dell’anno liturgico. Non ci vogliono proprio 2 giorni a mettere in piedi il conclave🙂

    • Probabilmente hai ragione tu Matteo, l’intento di questo post era solo quello di lanciare una provocazione, forse stavolta abbiamo esagerato…pero’ se e’ come dici tu un Papa che si dimette sotto Pasqua e’ un po’ come un premier che si dimette mentre sta varando una finanziaria, il che mi fa insospettire ancora di piu’…in questo caso allora non poteva aspettare un mese e mezzo??

  2. Concordo con Matteo, il nesso Monti – dimissioni è veramente da cercare col lanternino. Piuttosto cercherei nei vari scandali finanziari se proprio dovessi malignare…
    e speriamo in un conclave lungimirante per davvero.
    Ma non poteva aspettare invece un po’ il caro Card. Martini invece di tornare alla casa del padre così presto?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: