Studenti: dalla resistenza degli anni ’70 alla desistenza dei giorni nostri?

Immagine
Da destra a sinistra, i dibattiti politici ignorano il capitale più importante per il nostro Paese: il capitale umano.
L’investimento con maggiore ritorno economico a beneficio della comunità e dell’economia nazionali è lasciato allo sbaraglio.
Quale futuro per la nostra Italia senza risorse qualificate?
Uno speciale pubblicato su uno dei maggiori quotidiani nazionali di questa settimana denuncia la drastica riduzione del numero di immatricolazioni dal 2003 a oggi del 17%.
Si riduce il fondo nazionale per il finanziamento delle borse di studio (84% degli studenti aventi diritto coperti nel 2009, 75% nel 2011), il numero di corsi (eliminati 84 corsi triennali e 28 corsi specialistici/magistrali nell’ultimo anno), il numero dei docenti (-22% in sei anni), il fondo di finanziamento universitario (-5% all’anno dal 2009 a oggi).
L’istruzione registra il segno meno in iscritti, laureati, dottorati, docenti, fondi.
In un Paese dove la forza lavoro, le competenze, la professionalità, le conoscenze specifiche in alcuni settori sono sempre stati la variabile fondamentale del vantaggio competitivo, la mancanza di figure professionali specifiche rappresenta una minaccia per il futuro.
La crisi economica si riflette in crisi della speranza: i giovani non credono forse più in un futuro?
Certo, gli incentivi alla desistenza sono molteplici: si riducono le borse di studio, i corsi di laurea, i posti di lavoro per le nuove leve, gli impieghi sicuri.
Ma dove sono i programmi politici?

Ti e' piaciuto? Si? No? Commenta! Continua a seguirci. Segui la nostra terapia per debellare l'Italiota che c'e' in te. Una buona lettura a settimana ti aiutera' :)
Controlla lo spazio "Coming Soon" nella colonna di destra per avere un assaggio delle prossime pubblicazioni.
Seguici, piacici, condividici su facebook, linkedin, twitter!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: